Allergie stagionali e lenti a contatto: potenziali alleate?

Occhi rossi, prurito, iper lacrimazione, sensazione di corpo estraneo e palpebre gonfie sono all’ordine del giorno per un soggetto allergico, specie in primavera. Ebbene sì, La primavera è arrivata!

I soggetti allergici devo prestare attenzione non solo ai pollini che si scatenano nella bella stagione ma anche per gran parte dell’anno, pare infatti che diverse forme allergiche trovano spazio per ben 8–10 mesi su 12.

Sono allergico e indosso le lenti a contatto. Corro dei rischi?

Essere allergici non preclude l’utilizzo delle lenti a contatto ma la parola d’ordine dev’essere attenzione, scegliendo ad esempio una soluzione detergente mirata, preferibilmente priva di conservanti, per il periodo di massima manifestazione dell’allergia. Bisogna detergere regolarmente le lenti a contatto affinché sulla superficie della lente rimangano meno residui, allergeni e proteine possibili per attenuare irritazioni corneali e fastidiosi sintomi allergici. Altrettanto importante è l’utilizzo delle lacrime artificiali durante la giornata che assicurano un maggior comfort e un’idratazione costante.

Se l’allergia non dà tregua, le lenti giornaliere possono aiutare?

Le lenti a contatto giornaliere non richiedo liquidi di conservazione dato che una volta tolte non sono riutilizzabili. Avendo ogni giorno le lenti a contatto nuove e pulite si riduce il rischio di depositi, residui e allergeni sulla superfice della lente evitando inoltre l’interazione con il disinfettante che in alcuni casi è causa di irritazione.

Molti studi (per esempio Hayes V.Y., Schnider C.M. & Veys J., An evaluation of daily disposable lenses in a population of allergy sufferers[1]; Wolffsohn J.S. & Emberlin J. C., Role of contact lenses in relieving ocular allergy[2]), confermano  una riduzione dei sintomi allergici grazie all’utilizzo di lenti a contatto giornaliere. Inoltre il secondo dei due studi sopra citati, ha dimostrato come le lenti a contatto monouso giochino un ruolo fondamentale nella protezione della superficie oculare in soggetti allergici esposti ad allergeni specifici quali ad esempio il polline.

Una soluzione: lenti giornaliere VisionLab!

Se quest’anno vuoi evitare i consueti disagi oculari legati all’allergia prova le nostre lenti giornaliere VisionLab (sferiche, toriche e multifocali) che contengono Acido Alginico, un’efficace agente idratante naturale estratto da alghe marine come l’alga fuco o l’alga wakame, che ha  la capacità di attrarre agenti umettanti mantenendo stabile il film lacrimale sulla superficie della lente. Le uniche lenti giornaliere con un range di poteri così ampio da +8.00 a -16.00!

 

Per informazioni sulle lenti VisionLab chiamaci allo 030.45799 o 030.9914366

 

 

[1] Contact Lens Anterior Eye. 2003, 26; pp.85-93

[2] Contact Lens & Anterior Eye 2011, 34; pp.169-172

 

 

Rispondi